Io, Indiana Jones e le fruste

 

Emanuele CarmignaniMi chiamo Emanuele, ho 33 anni e abito a Firenze.

Sono un fan di Indiana Jones sin dall’età di 12 anni, da quando vidi per la prima volta il film “L’ultima Crociata”, da allora ho portato sempre con me la passione per il personaggio Indy, in particolar modo per le fruste.

Ricordo che la mia prima frusta, che aveva un aspetto quasi inguardabile in confronto alla vera frusta di Indiana, la trovai durante una gita scolastica e con molta fantasia mi creai un costume “fai da te”.

Non soddisfatto, qualche anno dopo provai da me a crearne una (e in seguito un altro paio), le basi di conoscenza erano nulle in confronto alle informazioni che si trovano al giorno d’oggi. Riuscii ad arrangiarmi con quel poco che avevo (corde, nastrini di pelle sintetica, ecc..) e di conseguenza anche a trovare un abbigliamento più idoneo :).

Emanuele CarmignaniCol passare degli anni, grazie soprattutto a Internet, sono riuscito a farmi una maggiore cultura sul mondo delle fruste in generale, come erano fatte internamente, scelta del pellame, come costruirle, ecc.. e da qualche anno ho iniziato così a creare degli esemplari decisamente più professionali, seguendo il metodo di costruzione originale australiano nonché quello americano, con la voglia di crescere sempre di più.

Un riconoscimento lo devo a Giovanni Celeste che qualche anno fa ho avuto il piacere di conoscere. Lui mi ha trasmesso le sue conoscenze e consigli sul metodo di costruzione e non solo.

Ho inoltre conosciuto il forum italiano di Indiana Jones. E’ bello poter condividere la stessa passione con altri fans.

raduno fansIn seguito ho avuto la fortuna di partecipare a un paio di eventi considerevoli.

Si tratta del Primo raduno ufficiale del forum, in cui ho avuto l’onore di conoscere il doppiatore italiano dei film di Indy: Michele Gammino e con immenso piacere poter donare a lui una frusta costruita assieme a Giovanni Celeste.

the exhibitionInoltre, la visita a “The exhibition Indiana Jones and the adventure of Archaeology”. Un esposizione di molti oggetti di scena nonché vestiario utilizzati nell’intera saga in occasione del 30° anniversario del primo film. Eventi che non dimenticherò mai.

La passione per le fruste è cresciuta sempre di più, non solo nell’aspirare a costruirle, ma da ormai diversi anni ho iniziato a raccoglierle, tanto da avere una discreta collezione.

Tutt’oggi possiedo varie fruste fra i più famosi Costruttori a livello mondiale, e non solo repliche di fruste del famoso archeologo, ma poco per volta sto iniziando ad apprezzare anche altri modelli, altrettanto belli e famosi che fanno parte della storia delle fruste o rese celebri da vari films, come ad esempio la frusta di Zorro, Catwoman, fruste in stile Western o da Cowboy, per domatori, per fantini, ecc.. E’ bello poter conoscere e ammirare sempre di più il mondo delle fruste.